Loading
KREA DESIGN

Non più solo ricerca della funzionalità, della prestazione, dell’affidabilità ma l’attitudine a modellare concept dall’identità immediatamente riconoscibile.
Progetti che guardano al futuro, con l’uso di materiali innovativi.
E, soprattutto, con una rinnovata attenzione ai valori estetici, a sintesi inedite, a contaminazioni visionarie.

Per chi, come noi, ricerca l’eccellenza, la qualità è tutto.
La regola di Krea Design è la cura del dettaglio che fa la differenza ed è indice di sartorialità, per questo usiamo materiali rigorosamente “Made in Italy”. Progettiamo, ingegnerizziamo e assembliamo internamente:
la nostra produzione non conosce compromessi.
Da quasi 20 anni, come general contractor, studiamo e realizziamo soluzioni illuminotecniche, coniugando cura artigianale e capacità industriale.
Ad architetti e progettisti di tutto il mondo offriamo la possibilità di collaborare direttamente con il nostro dipartimento tecnico. Nascono così prodotti esclusivi, al top dello stile e dell’evoluzione tecnologica: con l’uso del LED ed il controllo della fonte luminosa via smartphone.

Per iniziare questo nuovo capitolo, abbiamo scelto di collaborare con due designer affermati a livello internazionale:
Adriana Lohmann e Sandro Santantonio.
Due sensibilità eclettiche che hanno saputo interpretare in modo originale il mondo Krea Design

FLOWER
POWER

Designed by Adriana Lohmann

ARABESQUE

Designed by Adriana Lohmann

FLOWER POWER & ARABESQUE

Adriana Lohmann presenta la collezione di lampade Flower Power e Arabesque: complemento perfetto per la tendenza d’arredo “Chic Pop Art”.
Una linea emozionale con radici nel passato e la “chioma” proiettata nel futuro, caratterizzata da petali traslucenti in Mylar che la rendono adattabile a tutti gli stili.

ADRIANA LOHMANN

Adriana Lohmann è una Lighting Designer italo-brasiliana, creatrice di lampadari e sculture luminose caratterizzate dalle influenze del mondo della moda, Bio-design e ricerca di nuovi utilizzi per materiali nobili.

Le sue creazioni nascono per emozionare, sono iconiche e tendenti al gioiello. Collabora frequentemente con architetti ed interiors designers. Nel 2000 vince il bando internazionale di concorso de “La Fabbrica del Vapore” di Milano.

Adriana Lohman ha sviluppato rapporti di collaborazione con marchi quali: Fiorucci, Presotto, Doimo, Monaco, Grattarola, Fimes, Zalf / Desireè, Euromobil, Modà di Diliddo e Perego, Febal, Rossana Orlandi, R+Light, Minotti, Scavolini, SavioFirmino, Pozzi Ginori, Phard/Zu, Edilkamin, Chicco, Yamaha, Mbk, Fiat, RAI TV, Mediaset, Sky TV, Dupont, Sisley, Sportmax, Breil, Baccarat, Ferrovie dello Stato, Banca S.Paolo, Unicredit, Omnitel, QVC, Comieco, Nestlè, Heineken, Ente Fiera Vicenza Oro, Fai Fondo Ambiente Italiano, Isia (Istituto Superiore Industrie Artistiche), Pitti Immagine Firenze, Luxottica, VGcrea, Hilton Hotels, Verbatim, Mitsubishi, Fogazza, Caspani Tino Group, Hotel Sol Melià, Radisson Hotels, Hotel La Cigale, Busnelli, Romeo Gigli, Les Copains, Carpanelli, Cappelletti, Oak Industrie Mobili, Primorie Hotel Gelendzhik,Bizzotto, Henkel, Visionnaire, Entrata Libera, Lines, Schwarzkopf, Wind, Phard, Zu, Pozzi Ginori, Ukio Bank, BreraItalia, WMilano, Le Fablier, Azul Italia, X-Factor, Videotime, Vigorplant, Otelo mobilfunk, Alcatraz MI, Kobayashi, Littlebull, Italgraniti, Dedacorbari, Selvaggio SA, Privitera, Kairos SA, Leitner Electro, Fabricatore, Cermiche Ragno, Terme Salvarola, Accor-Novotel, Lights of Venice, Hublot, Pit Offices, Ts Headworks, Movicoop, Santero Wines, Mida, Civico 57, Dumont Sombreffe, Marchingenio, Oryon, Amea Sistemi, Oggioni, Music Color, Newform, Lantech Solutions, Town House Hotel by Seven Stars Milano, L’Oreal-Lancôme, Lumicor USA, Canti Wines, Ragno Ceramiche, Renault, Ascent Film, Studio B612, Sunglass Hut. Doimo, Minotti, Scavolini, Savio Firmino, Ginori, Yamaha, Fiat, RAI TV, Mediaset, Sky TV, Dupont, Sisley, Breil, Baccarat, Unicredit, Vodafone, Nestlè, Heineken, Luxottica, Hilton, Melià, Radisson, Busnelli, Henkel, Schwarzkopf, Wind, Le Fablier, X-Factor, Ragno, Hublot, L’Oreal-Lancôme

NEXT
PROJECTS

In collaborazione con Sandro Santantonio

PROJECTS

Designer sempre attento alla ricerca di tendenza, allo studio di materiali e tecnologie nel campo del contract. Collabora per le nuove collezioni Krea Design per indoor ed outdoor attualmente in fase di progettazione e realizzazione.

SANDRO SANTANTONIO

Sandro Santantonio nasce a Lecce nel 1977 e frequenta l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, dove si laurea con il massimo dei voti nel 2000. Durante gli studi inizia a collaborare con importanti designers e partecipare ad esposizioni nazionali ed internazionali.

Fonda la Sandro Santantonio Design (SSD), con il contributo di Andrea Cantù nel 2004, un gruppo di lavoro volto alla nuova ideologia del Design e capace di unire molteplici funzionalità in un’unica struttura. Si occupa di Architettura, Interior & Industrial Design, Grafica, Packaging & Fashion Design, ponendo attenzione alla ricerca di tendenze, allo studio dei materiali e delle nuove tecnologie.

Questo approccio gli consente di ampliare velocemente il parco-clienti collaborando con aziende leaders e annoverando vari premi come lo Young&Design 2004 per la poltrona Flower, due menzioni speciali Young&Design 2005 per la linea di divani Dune e la collezione di lampade Zoe, la menzione speciale Young&Design 2006 per il tavolo Wave, il Primo Premio al concorso navale Abitare il Mare 2006 indetto da Seatec- Carrara Fiere, Young&Design 2007 per la collezione di lampade Trinity che ha ricevuto, nel 2009, la menzione al Compasso d’Oro.

Ancora, la lampada ABC per Prandina è stata scelta nel 2007 per la mostra Milano Love Design, nel 2008 per arredare il Festival Internazionale del Film di Roma e nel 2009 dal Premio Oderzo e la Biennale di Venezia ha scelto il divano Palace disegnato per Casamania per i suoi allestimenti. La serie di lampade Muse, disegnata per Axolight, è stata esposta al GUM Department Mebelissima in Russia organizzata di Mondadori ed ha ricevuto il Good Design Award 2010, indetto dal Chicago Athenaeum Museum, e la menzione per il Design Award of the Federal Republic of Germany 2011. Sandro Santantonio è stato invitato più volte come ospite durante le lezioni di design presso l’Accademia di Brera di Milano, presso cui dal 2009 tiene un corso di industrial design; sempre nel campo dell’insegnamento, con il 2008 è iniziata la collaborazione con l’istituto ISAD di Milano, ove insegna product design. Di grande rilievo la selezione di alcuni prodotti da parte di Pitti Immagine e del marchio PRADA, come anche programmi TV, X-Factor , Grande Fratello, Mai dire Goal, Buona Domenica, Trenta Ore per la Vita , Miss Italia e spot pubblicitari come Venus e Clinians hanno visto l’impiego di oggetti disegnati da Sandro Santantonio. Ha ricevuto svariate pubblicazioni sulle più importanti riviste nazionali ed internazionali come Domus, Interni, Ottagono, Interior Design, Elle, Elle Decore, Dwell, Vogue, Abitare, GdA, Capital , HOME, Marie Claire Maison, Code, CasaD, CasaViva, Box, Abitare, DDN, Proyecto Contract, Modus, MD, Ambijrntr, Prestige Design, Compass-es, Designetal, Mondo, Suite, il Corriere della Sera, Dimore, La Repubblica, La Stampa, Il Sole 24 Ore, Spazio Casa, Capital, Raum und Wohnen, Maison & Ambiances, Donna & Benessere, Schoner Wohnen, Casa Y Jardin, Ait, Ideales heim, Emporium ed altre ancora.

WE ARE PRESENT

DOT – Milano – Brera
BRERA_Piazza San Marco, 2

Il sagrato della monumentale basilica di San Marco,
porta d’accesso e cuore pulsante del distretto del design
più bohemienne, esclusivo e creativo del fuorisalone,
si trasforma nel più scintillante trend book dell’Outdoor
Design & Living della Milano Design Week.

Un’oasi charmant fatta di ambientazioni green e soluzioni
outdoor. Per un relax stile chic in pieno centro.
È dOT, l’evento outdoor del fuorisalone in piazza San Marco.
Dove natura, design e bellezza offrono scorci unici.

During Salone Internazionale del Mobile

09_14 APRIL 2019 – 11:00-23:30 | free entry